Spaghetti con uova di lompo

Come vi avevo già detto, dalle mie parti la sera della vigilia di Natale si mangia rigorosamente pesce, e di solito come primo piatto non possono mancare gli spaghetti con uova di lompo. Se pensate che queste minuscole sfere si abbinino esclusivamente alle tartine resterete piacevolmente colpiti dal risultato. Una preparazione semplicissima, con pochissimi ingredienti (tutto molto -issimo insomma). Il limone dona una freschezza unica e se non vi va di passare una vigilia sobria, potete sempre sostituire le uova di lompo col caviale. Ecco non fatemi sapere quanto spenderete perchè potrei avere un attacco di cuore, ma il risultato sarà sicuramente eccellente.

Non ho molto altro da dire sugli spaghetti con uova di lompo, se non che io faccio sempre il bis, per cui ve li consiglio vivamente. Entrano senza ombra di dubbio nella categoria “minimo sforzo, massimo risultato”.

Spaghetti con uova di lompo
Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr di spaghetti
  • 100 gr di uova di lompo
  • 1 spicchio d’aglio
  • il succo di 1/2 limone
  • prezzemolo
  • olio evo
Preparazione

Mettete gli spaghetti a cuocere in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Quando saranno quasi pronti fate rosolare per qualche minuto lo spicchio d’aglio spellato in una padella con un filo d’olio. Scolate la pasta e versatela nella padella dopo aver eliminato l’aglio. Aggiungete il succo di limone, le uova di lompo ed abbondante prezzemolo, quindi mescolate bene. Servite subito. Mi viene difficile immaginare una preparazione più semplice di questa.

Buona freschezza!

Spaghetti con uova di lompo
Read more

Fusilli con crema al prezzemolo e speck

Ci sono delle volte in cui si hanno ospiti, si vuole fare bella figura ma non si ha la voglia o il tempo di mettersi in cucina per 24 ore per preparare piatti tanto buoni quanto complessi. Per questi casi c’è bisogno di ricette semplici e veloci, che però lascino il segno. Signori e signore sono quindi felice di presentarvi un primo piatto che vanta l’utilizzo di pochissimi ingredienti, con una preparazione alla portata di tutti e che si realizza, non scherzo, in 10 minuti. La crema al prezzemolo è molto aromatica e lo speck dona quel tocco in più che rende il tutto veramente speciale. Provare per credere.

Fusilli con crema al prezzemolo e speck

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di fusilli (io ho utilizzato quelli integrali)
  • 250 gr di latte
  • 60 gr di speck a fette sottili
  • 35 gr di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • sale
  • pepe

Preparazione

Mettete in un pentolino il latte insieme al prezzemolo ed un pizzico di sale. Portate ad ebollizzione e dopo un paio di minuti togliete dal fuoco e frullate col frullatore ad immersione. Aggiungete l’amido di mais sciolto in poco acqua fredda, mescolate e rimettete sul fuoco. Fate bollire per altri 2 minuti, salate, pepate e spegnete.

Rosolate lo speck in una padella antiaderente ben calda, quindi tagliatelo a pezzetti.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolate, condite con la crema di prezzemolo e lo speck, servite.

Buon figurone!

Fusilli con crema al prezzemolo e speck
Read more

Finto puré di spinaci

Mamme di pargoli che rifiutano la verdura drizzate le orecchie: vi presento il finto puré di spinaci che mi ha permesso di somministrare a Gu la quantità di vitamine che di solito assume in 2 mesi. L’unica accortezza è stata quella di dire che era un puré di patate verdi e tadaaaaan ha fatto addirittura il bis. La preparazione è molto semplice ed il sapore è davvero ottimo anche per gli adulti per cui potete sfruttare questa ricetta per presentare come contorno qualcosa di diverso dal solito puré.

Finto purè di spinaci

Ingredienti:

  • 1 patata grande (circa 400 gr)
  • 100 gr di ricotta
  • 2 cubetti di spincai surgelati
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale

Preparazione

Lessate le patate, poi sbucciatele.

Cucinate gli spinaci in una padella con un cucchiaio d’acqua, fateli asciugare bene, poi metteteli nel mixer con la patata, la ricotta, il parmigiano ed un pizzico di sale. Frullate tutto alla massima potenza e voilà, il vostro puré è pronto per essere servito.

Se non lo consumate tutto subito potete conservarlo un per paio di giorni in frigorifero e poi aggiungere un goccio di latte per scaldarlo.

Buona verdura!

Finto purè di spinaci
Read more

Insalata di tonno e crudité

Nonostante la pioggia degli ultimi giorni io sono entrata in pieno mood estivo, per cui continuo con la mia carrellata di piatti freddi infischiandomene delle condizioni metereologiche. Questa insalata di tonno è un piatto sano, leggero e perfetto per essere gustato in riva al mare o durante un pic nic. La preparazione è veramente semplice, dovrete solo avere la pazienza di tagliare, affettare e sminuzzare per un tempo infinito tutte le verdure. Alla fine vi farà male la mano ma vi assicuro che non ve ne pentirete.

Insalata di tonno e cruditè

Ingredienti per 6 persone:

  • 200 gr di tonno sott’olio sgocciolato
  • 200 gr di carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 peperone rosso
  • 3 cipollotti rossi
  • 1 avocado
  • 2 pomodori
  • 1 limone
  • capperi sott’aceto
  • basilico
  • 1 cucchiaino di senape
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Prendete il tonno sgocciolato, metettelo in una ciotola capiente e sbriciolatelo con una forchetta, aggiungete i capperi e mescolate.

Sbucciate l’avocado, togliete il seme, tagliatelo a pezzetti, irroratelo col succo di mezzo limone ed aggiungetelo alla ciotola col tonno.

Lavate tutte le altre verdure, pulitele e tagliatele a dadini di circa 3/4 mm, quindi aggiungetele al tonno e mescolate bene insieme a qualche fogliolina di basilico sminuzzata.

Versate in un vasetto 4 cucchiai d’olio, 1 cucchiaio di succo di limone, la senape, sale e pepe. Chiudete ed agitate energicamente, quindi irrorate l’insalata con la salsina ottenuta.

Servite.

Buona croccantezza!

Insalata di tonno e cruditè
Read more

Pasta fredda velocissima

Non so come vi viviate i primi caldi, ma per quanto mi riguarda è ufficialmente iniziato il periodo del “mangiotuttopurchèsiafreddo”. Il forno viene acceso solo per fare torte, i fornelli devono stare spenti il più possibile e la parola d’ordine è “freschezza”. Mi sembrava giusto iniziare la carrellata dei piatti freddi con una pasta, da altri chiamata insalata di pasta. La preparazione è così semplice che può essere realizzata anche da un bambino o da un ragazzo single al primo giorno fuori casa, che poi sono più o meno la stessa cosa. Il grande vantaggio è che potete prepararne una vagonata e nutrirvi solo di questa per innumerevoli pasti, limitando così l’utilizzo di qualsiasi fonte di calore.

Pasta fredda velocissima

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farfalle
  • 2 uova
  • 80 gr di carciofini sott’olio
  • 200 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 2 cucchiai di olive verdi denocciolate
  • basilico
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Rassodate le uova in un pentolino per 8/9 minuti dal raggiungimento del bollore, quindi passatele sotto l’acqua fredda, sgusciatele e tagliatele a dadini.

Mettete in una ciotola le uova, le olive ed i carciofini tagliati a pezzetti, il prosciutto cotto, qualche foglia di basilico tritata ed un filo d’olio.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e passatela sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, quindi versatela nella ciotola col condimento e mescolate bene.

Mettete in frigorifero e tirate fuori mezz’oretta prima di servire.

Buona pasta fredda!

Pasta fredda velocissima
Read more

Torta di pesche noci

L’estate ormai è alle porte e questa torta di pesche noci racchiude tutto il profumo di questa stagione. La ricetta originale prevedeva l’utilizzo della farina di mandorle, non avendola trovata ho optato per quella di avena e devo dire che il risultato è stato molto soddisfacente. La preparazione è molto semplice e se proprio non avete molto tempo potete caramellare le pesche il giorno prima e realizzare la torta quando preferite. Se proprio volete semplificare ancora di più il tutto potete utilizzare le pesche sciroppate.

Torta di pesche noci

Ingredienti:

  • 3 pesche noci
  • 160 gr di zucchero
  • 90 gr di burro morbido
  • 2 uova
  • 120 gr di farina di avena (o di mandorle)
  • 30 gr di farina 00
  • 1 limone
  • 4 gr di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di mandorle a lamelle

Preparazione

Lavate il limone, grattugiate la buccia e spremetene il succo.

Lavate le pesche, tagliatele a spicchi senza sbucciarle e mettetele in una padella antiaderente con 50 gr di zucchero ed il succo del limone. Cucinate per 5 minutia fuoco medio.

Mescolate in una ciotola le farina, la buccia di limone grattugiata ed il lievito.

Montate il burro morbido con lo zucchero rimasto; incorporate poi le uova una alla volta ed infine il mix di farine. Versate il composto in una tortiera rivestita di carta da forno ed affondatevi metà delle pesche caramellate. Cospargete con le lamelle di mandorle e cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 30/40 minuti. Verificate la cottura con uno stecchino.

Sfornate, fate raffreddare e cospargete con le pesche rimaste.

Buon profumo d’estate!

Torta di pesche noci
Read more

Muffin con cioccolato al latte

I muffin col cioccolato sono la merenda perfetta per grandi e piccini: soffici e golosi piacciono proprio a tutti. Questa ricetta prevedeva l’uso delle gocce di cioccolato fondente ma devo confessare che ho ancora delle uova di Pasqua da finire, quindi le ho fatte a pezzetti e le ho aggiunte all’impasto. La preparazione è semplicissima e veloce, vi dico però che non stiamo parlando di un piatto light: c’è una quantità di burro veramente importante.

Muffin con cioccolato al latte

Ingredienti per 16 muffin:

  • 150 gr di burro
  • 100 gr di cioccolato al latte a pezzetti
  • 2 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 300 gr di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr di latte
  • 10 gr di lievito per dolci

Preparazione

Tagliate a pezzi il burro e lasciatelo ammorbidire per circa un’ora. Trascorso questo tempo lavoratelo con le fruste elettriche insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.

Aggiungete le uova una alla volta, poi la farina setacciata col lievito ed il sale. Sempre con le fruste accese versate il latte a filo.

A questo punto unite circa 70 gr del cioccolato, amalgamate con un cucchiaio e versate il composto nei pirottini che posizionerete nello stampo per muffin. Aggiungete sopra ad ognuno i pezzetti di cioccolato rimasti.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e servite.

Buona merenda calorica!

Muffin con cioccolato al latte
Read more

Pasta con crema di asparagi

Durante la primavera gli asparagi non possono mancare sulle nostre tavole e questa pasta è perfetta per esaltare tutto il loro gusto. Per rendere il tutto più goloso ho aggiunto la pancetta affumicata, ma se volete stare più leggeri potete evitare di metterla e scegliere un formaggio spalmabile con meno grassi come per esempio la ricotta. La preparazione come sempre è molto facile ed il risultato è piaciuto anche a Gu, quindi questo è un piatto adatto anche ai più piccoli.

Pasta con crema di asparagi

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di pasta
  • 100 gr di robiola
  • 5 asparagi
  • 100 gr di pancetta affumicata a dadini
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pulite gli asparagi e lessateli, quindi scolateli e mentre sono ancora caldi frullatreli col frullatore ad immersione insieme alla robiola ed un pizzico di sale.

Fate dorare la pancetta in una padella antiaderente senza aggiungere altri grassi.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e fatela saltare in padella con la crema di asparagi. Infine aggiungete la pancetta, un po’ di pepe e servite.

Buona primavera!

Pasta con crema di asparagi
Read more

Panna cotta bicolore

La panna cotta è un grande classico della nostra cucina; questa volta ho pensato di darle una marcia in più aggiungendo una parte di cioccolato fondente. A completare il tutto uno sciroppo al cacao di cui ho trovato la ricetta sul sito di BohemyCake. Facilissimo da preparare, è un dolce veramente goloso che piacerà a grandi e piccini.

Panna cotta bicolore

Ingredienti per la parte bianca:

  • 250 ml di panna fresca
  • 75 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 6 gr di colla di pesce

Ingredienti per la parte scura:

  • 250 ml di panna fresca
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 90 gr di zucchero a velo
  • 6 gr di colla di pesce

Ingredienti per lo sciroppo:

  • 100 ml d’acqua
  • 50 gr di zucchero
  • 25 gr di cacao amaro in polvere

Preparazione

Mettete in ammollo la gelatina nell’acqua.

Iniziate dalla parte chiara: mettete in un pentolino la panna con lo zucchero a velo. Cucinate a fuoco basso per 5 minuti, spegnete, quindi aggiungete la gelatina strizzata e mescolate bene. Versate il composto nello stampo da budino e fate raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per la parte scura: mettete in un pentolino la panna con lo zucchero a velo ed il cioccolato tritato grossolanamente. Mescolate, quando sarà ben sciolto spegnete il fuoco, aggiungete la gelatina strizzata ed amalgamate. Lasciate intiepidire nel pentolino, poi versate il composto nello stampo sopra alla parte chiara e rimettete in frigorifero per almeno altri 30 minuti.

Per la salsa: mettete gli ingredienti in un pentolino e portate a bollore senza smettere di mescolare. Dopo un paio di minuti spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

Sformate la vostra panna cotta, versatevi sopra lo sciroppo al cacao e divorate tutto.

Buona scioglievolezza!

Panna cotta bicolore
Panna cotta bicolore
Read more

Grissini di sfoglia con speck e scamorza affumicata

I grissini di pasta sfoglia sono un antipasto perfetto per una cena con amici: sono velocissimi da preparare e potete farcirli praticamente con qualsiasi cosa. Io ho scelto lo speck e la scamorza affumicata ma va bene qualsiasi affettato e qualsiasi formaggio. La preparazione è veramente semplice e adatta a tutti, quindi cominciamo.

Grissini di sfoglia con speck e scamorza affumicata

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 80 gr di scamorza affumicata
  • 4 fette di speck
  • 1 uovo

Preparazione

Srotolate la pasta sfoglia.

Grattugiate la scamorza utilizzando una grattugia a fori larghi e tagliate lo speck a striscioline.

Farcite quindi metà della sfoglia, ripiegate la parte senza farcitura su quella col condimento e premete sui bordi. Tagliate delle striscioline verticali e arrotolatele su loro stesse, disponetele su una teglia rivestita di carta da forno e spennellatele con l’uovo sbattuto.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti.

Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Buona croccantezza!

Grissini di sfoglia con speck e scamorza affumicata
Read more