Aspettando Halloween: torta cimitero

Signori e signore ci siamo: Halloween è arrivato. Tra le varie ricette che vi ho proposto per festeggiare questa ricorrenza, ho deciso di tenere la torta cimitero per ultima, perchè ritengo che sia il pezzo forte. Quando Gu l’ha vista non poteva credere ai suoi occhi e quando l’ha assaggiata beh, ho dovuto togliergli la pirofila dalle mani. Infatti questa non è altro che un susseguirsi di strati di biscotti, panna montata e cioccolato spalmabile che farebbe impazzire chiunque.

Per creare l’effetto terra basta un po’ di cacao in polvere e qualche biscotto Oreo sbriciolato, mentre per realizzare le lapidi ho preparato delle lingue di gatto e le ho decorate con cioccolato fondente fuso. Se non avete voglia di fare questo passaggio, che alla fine è l’unico un po’ laborioso, potete acquistare dei semplici biscotti secchi già pronti e limitarvi a decorarli. Ecco a voi quindi la ricetta della torta cimitero, che renderà la vostra festa di Halloween indimenticabile.

Torta cimitero di Halloween
Ingredienti per la torta:
  • 500 ml di panna fresca
  • 500 gr di crema spalmabile fondente
  • biscotti al cioccolato a piacere (io ho usato i pan di stelle)
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • latte qb
Ingredienti per la decorazione:
  • 50 gr di farina 00
  • 50 gr di burro morbido
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 50 gr di albumi
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • cacao amaro in polvere
  • un paio di biscotti Oreo
  • cioccolato fondente
Preparazione

Iniziate preparando le lingue di gatto che vi serviranno per realizzare le lapidi. Mettete in una ciotola il burro morbido, lo zucchero a velo, i semi della bacca di vaniglia ed un pizzico di sale, quindi mescolate bene con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea. Unite poi metà degli alburmi e metà della farina; amalgamate. Aggiungete infine gli albumi e la farina rimasti, mescolate bene e trasferite il composto in una sac à poche con bocchetta liscia da 1 cm. Riponete in frigorifero per almeno 10 minuti. Su una teglia ricoperta di carta da forno create poi dei bastoncini lunghi circa 5 cm, ben distanziati tra loro. Cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 10-12 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente ed utilizzatelo per creare le croci sulle vostre lingue di gatto.

Montate la panna fresca con lo zucchero a velo.

Prendete una pirofila e distribuitevi uno strato di biscotti inzuppati velocemente nel latte. Spalmatevi sopra uno strato di crema al cioccolato e poi uno di panna montata, quindi ricominciate coi biscotti fino all’esaurimento degli ingredienti. A me sono venuti due strati ma dipenderà dalle dimensioni della vostra pirofila.

Spolverizzate l’ultimo strato col cacao amaro in polvere, quindi disponete le vostre lapidi. Ai piedi di ogni lapide mettete un po’ di biscotti Oreo sbriciolati, per creare l’effetto della terra smossa.

Riponete in frigorifero e tirate fuori circa 20 minuti prima di servire.

Buon Halloween a tutti!

Torta cimitero di Halloween
Torta cimitero di Halloween
Read more

Aspettando Halloween: pizzette mummia

Quando Gu ha visto le pizzette a forma di mummia ha iniziato a saltare dalla gioia, appena ha smesso ne ha divorate 4, per cui direi che siano state apprezzate. Si tratta di una antipasto molto semplice che vi farà fare una bellissima figura per il giorno di Halloween o se avete organizzato una festicciola per i più piccoli. Siccome Gu ha gusti molto difficili ho farcito queste mummie con della semplice salsa di pomodo, ma potete utilizzare quello che preferite, anche zucchine o, se volete un effetto più realistico, wurstel.

Pizzette mummia
Ingredienti per 14 mummie:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • passata di pomodoro qb
  • 1 fetta di scamorza affumicata tagliata sottile
  • 1 oliva nera
  • 1 uovo
  • sale
Preparazione

Srotolate la pasta sfoglia e, con un coltello, ricavate dei rettangoli uguali (a me ne erano venuti circa 20) e su parte di essi disponete un po’ di passata di pomodoro ed un pizzico di sale. Non farciteli subito tutti perchè parte dei rettangoli vi serviranno per creare le bende delle mummie, per cui procedete pian piano. Farcite un paio di pizzette, create le bende tagliando a striscioline parte di un rettangolo non condito e decorate. In questo modo a me sono venute 14 mummie.

Spennellate la sfoglia con l’uovo sbattuto e cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 15-20 minuti, quindi sfornate e lasciate intiepidire.

Prendete la fetta di scamorza e, aiutandovi con un tappo, create 28 occhi; disponetene 2 su ogni pizzetta.

Tagliate l’oliva a pezzettini piccolissimi per creare le pupille e disponetele sulle vostre mummie. Servite.

Buon antipasto mummificato!

Risotto alla paesana
Read more