Aspettando Halloween: ragnetti di sfoglia

Con l’avvicinarsi di Halloween sto scoprendo la mia predilezione per le ricette sceme per grandi e piccini. Creare animaletti e mostriciattoli si ta rivelando molto divertente, discorso che non vale per le zampe di questi ragnetti che mi si appiccicavano addosso invece di posizionarsi correttamente, ma alla fine ce l’ho fatta (più o meno) e ne è valsa la pena. Come risultato ci sono dei ragni ripieni di zucca e patate davvero carini e coccolosi, da servire come antipasto alla cena di Halloween o in un buffet se siete così folli (nonchè perseguibili legalmente) da organizzare una festa per bambini.

Il ripieno ovviamente può essere modificato, anche una cosa semplicissima come prosciutto e formaggio andrà bene, tanto sarà tutto nascosto nella pancia del ragno. Penso anche che si possano realizzare nella versione dolce, magari ripieni di cioccolato o crema; in questo caso per gli occhi potete utilizzare due gocce ci cioccolato fondente.

Ingredienti per 6 ragni:
  • 50 gr di zucca
  • 50 gr di patate
  • 25 gr di formaggio spalmabile
  • mezza cipolla piccola
  • 1 uovo + 1 tuorlo sbattuto per spennellare
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • parmigiano grattugiato
  • un paio di olive nere
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio evo
Preparazione

Tritate finimente la cipolla e fatela soffriggere in una padella con un filo d’olio. Aggiungete poi la zucca e le patate pulite e tagliate a cubetti della stessa dimensione, quindi fate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete un rametto di rosmarino e salate. Abbassate il fuoco, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, finchè le verdure saranno morbide. Mettete in una ciotola e lasciate intiepidire.

Stendete la sfoglia e ricavate 12 cerchi dello stesso diametro delle vostre cocotte; bucherellateli con una forchetta.

Nella ciotola con la zucca e le patate aggiungete il formaggio spalmabile, un uovo, un cucchiaio di parmigiano grattugiato, sale, pepe ed amalgamate bene. Versate un po’ di composto su 6 dischi di sfoglia e richiudeteli con gli altri sei pressando bene sui bordi; disponeteli nelle cocotte. Con la sfoglia avanzata create le zampe e posizionatele sui vostri ragni (buon divertimento). Spennelateli con tuorlo sbattuto e cucinate in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 20/25 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire, aggiungete gli occhi con le olive tagliate a rondelle e servite.

Buoni ragnetti coccolosi!

Lasagne alla zucca

Se avete amici a cena, se volete fare bella figura o se semplicemente avete voglia di un piatto supermegaiper goloso, queste lasagne alla zucca fanno al caso vostro. La preparazione è semplice ma non è veloce, il lato positivo è che potete prepararne una sbadilata e congelare l’eccesso in modo da avere sempre qualche porzione pronta all’uso.

Per correttezza vi informo che con le dosi indicate a me è avanzata crema di zucca. Se capiterà anche a voi potrete usarla in diversi modi: per preparare una pasta al forno oppure, se volete stare più leggeri, potete gustarla calda con qualche crostino. Per quanto riguarda la besciamella io avevo in casa una confezione di quella pronta, ma se la fate in casa il risultato sarà ancora più sorprendente.

Vi avviso fin da subito che non si tratta di un piatto leggero healthy/fit/veg, per cui se siete a dieta chiudete il pc e gettatelo nel fuoco perchè dopo aver letto la ricetta abbandonerete ogni proposito di avere una vita sana.

Ingredienti:

  • 400 gr di zucca pulita
  • 3 zucchine
  • 2 carote
  • 2 patate
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 dado vegetale
  • 200 gr di pancetta affumicata a dadini
  • 150 gr di montasio
  • 5 o 6 sfoglie pronte per lasagne (quelle del banco frigo)
  • 500 ml di besciamella
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • parmigiano grattugiato
  • rosmarino
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Mettete in una pentola capiente metà della zucca tagliata a dadini, metà della cipolla tagliata a pezzi, e le altre verdure pulite e tagliate a dadini. Aggiungete il dado, la passata di pomodoro, coprite d’acqua e cucinate a fuoco medio per circa un’ora. A cottura ultimata frullate bene fino ad ottenere una crema e regolate di sale e di pepe.

Soffriggete in una casseruola con un filo d’olio la cipolla rimasta tritata finemente. Aggiungete la pancetta, fate rosolare, quindi sfumate col vino bianco. Unite la zucca restante, un rametto di rosmarino e cucinate a fuoco moderato per circa 15 minuti. Salate e pepate.

Aggiungete la besciamella alla crema di verdure ed amalgamate bene.

Prendete una pirofila e versatevi un po’ di crema di verdure, quindi mettete un foglio di pasta per lasagne, uno strato di crema di verdure, un paio di cucchiai di pancetta e zucca ed un po’ di montasio tagliato a dadini. Ricominciate con la sfoglia ed andate avanti fino all’esaurimento degli ingredienti. Sull’ultimo strato aggiungete abbondante parmigiano grattugiato.

Cucinate in forno ventilato a 180 gradi per 15/20 minuti. Se quando mancano 5 minuti vedete che la superficie non si sta scurendo alzate la temperatura a 200 gradi.

Sfornate e servite ben calde.

Buona goduria!

Read more

Gnocchi di zucca e patate

Se da maggio ad agosto ho infilato il lime in ogni signolo piatto sappiate che probabilmente farò la stessa cosa con la zucca almeno fino a fine ottobre; dal primo novembre invece mi butterò su zamponi e cotechini (ohohoh manca poco). Per iniziare questo periodo zuccoso ed arancione ho pensato ad un bel piatto di gnocchi: una ricetta autunnali perfetta per grandi e piccini. La preparazione è semplice ma non proprio velocissima, per cui vi consiglio di farne un quintale e di congelare quelli che non consumate in modo da averne sempre di pronti. Per farlo dovrete inizialmente disporre gli gnocchi ancora crudi su un vassoio infarinato e riporre quest’ultimo in freezer per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo potrete mettere gli gnocchi nei sacchettini per congelatore. Quando sarà il momento di utilizzarli non dovrete scongelarli (mi raccomando).

Per quanto riguarda il condimento io li ho accompagnati con burro fuso e semi di papavero, ma potete abbinarli anche con un ragù oppure con una salsa al gorgonzola.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di patate
  • 400 gr di zucca già pulita
  • 100 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • burro
  • semi di papavero
  • sale

Preparazione

Lessate le patate, sbucciatele quindi passatele nello schiacciapatate.

Tagliate la zucca a pezzi, disponetela su una placca rivestita di carta da forno e cucinatela in forno statico preriscaldato a 200 gradi per circa 40 minuti, dovrà risultare morbida. Sfornatela, lasciatela raffreddare quindi passatela nel passaverdure o nel mixer.

Mettete in una ciotola le patate, la zucca, la farina, l’uovo ed un pizzico di sale, quindi iniziate ad amalgamare. Aggiungete un po’ alla volta il pangrattato, fino ad ottenere un composto elastico e soffice.

Formate tanti rotoli e tagliateli a pezzetti. Cucinate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, scolateli con una schiumarola appena vegono a galla. Disponeteli su un piatto da portata e condite con burro fuso e semi di papavero o col sugo che avete scelto.

Buon arancione!

Read more