Pasta con pesto di foglie di sedano

L’altro giorno stavo comprando la verdura al mio banchetto di fiducia, ho chiesto un po’ di sedano e la signora mi fa: “te lo do con tante foglie, così ci fai il pesto”. Io ho sbattuto le palpebre con aria perplessa 5 o 6 volte, lei ha intuito la mia totale incompetenza in materia e mi ha gentilmente svelato il mistero. In pratica vi basta lavare le foglie del sedano e frullarle un po’ con quello che vi pare. Se non volete usare l’olio potete utilizzare l’acqua, unite poi la frutta secca che preferite: mandorle/pinoli/nocciole, non c’è una regola fissa. Non vi piace l’aglio? Non mettetelo. Volete insaporire un po’ e non siete vegani? Unite un po’ di parmigiano. La pasta con pesto di foglie di sedano è un’ottimo piatto per azzerare gli sprechi, è sanissimo, leggero, e potete anche congelare il pesto in eccesso. Ah dimenticavo… è buonissimo!

Solita piccola postilla per le dosi: io avevo coste di sedano con moltissime foglie e ho ottenuto pesto per circa 4 persone, ma ovviamente dipende dal sedano che avete sotto mano.

Pasta con pesto di foglie di sedano
Ingredienti per 4 persone:
  • le foglie di 4 coste di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • parmigiano grattugiato
  • olio evo
  • sale
  • pepe
Preparazione

Lavate bene le foglie del sedano e mettetele nel bicchiere del minipimer insieme allo spicchio d’aglio pulito, un paio di cucchiai di parmigliano grattugiato, sale e pepe. Iniziate a frullate ed unite l’olio a filo, quando la consistenza sarà quella di un pesto classico spegnete tutto. Se volete potete usare l’acqua al posto dell’olio o fare metà e metà. Il vostro pesto è pronto, potete unirlo alla pasta così, oppure scaldarlo leggermete prima di utilizzarlo.

Penso sinceramente che questa rientri a pieno titolo tra le ricette più furbe e buone in circolazione.

Buona pasta con pesto di foglie di sedano!

Pasta con pesto di foglie di sedano
Read more

Conchiglie con tonno e cannellini

Nonostante i grandi chef snobbino il tonno in scatola io continuerò ad usarlo finchè potrò, perchè alla fine può essere utilizzato per preparare un gran numero di piatti veramente gustosi. Quando ero all’università mi limitavo a mescolarlo con una tonnellata di maionese e ad infilare il tutto in un panino, oggi mi sono un pochino evoluta (anche se il paninazzo unto ogni tanto ci sta). In questo caso ho preparato un piatto di pasta veramente saporito grazie all’abbinamento con i fagioli e con la scorza di limone che dà subito quel profumo d’estate. La ricetta è come sempre alla portata di tutti, quindi accendete i fornelli che si comincia.

Conchiglie con tonno e cannellini

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di conchiglie
  • 200 gr di tonno sott’olio
  • 1 cipollotto rosso
  • 200 gr fagioli cannellini lessati
  • 1 cucchiaio di capperi sott’aceto
  • prezzemolo
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Pulite il cipollotto, tritatelo e fatelo rosolare un paio di minuti in una padella con un filo d’olio e 2 cucchiai d’acqua. Coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per altri 5 minuti.

Scolate i fagioli, sciacquateli bene e lasciateli sgocciolare. Metteteli poi in una ciotola coi capperi, olio, sale, la scorza di limone ed il tonno sgocciolato. Versate tutto nella padella insieme ai cipollotti e fate cuocere un paio di minuti.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela tenendo da parte 2 mestoli di acqua di cottura.

Versate la pasta nella padella col condimento e l’acqua tenuta da parte e fate saltare a fiamma alta per un minuto. Spolverizzate con un po’ di prezzemolo tritato e servite.

Buon appetito!

Conchiglie con tonno e cannellini
Read more

Pasta fredda velocissima

Non so come vi viviate i primi caldi, ma per quanto mi riguarda è ufficialmente iniziato il periodo del “mangiotuttopurchèsiafreddo”. Il forno viene acceso solo per fare torte, i fornelli devono stare spenti il più possibile e la parola d’ordine è “freschezza”. Mi sembrava giusto iniziare la carrellata dei piatti freddi con una pasta, da altri chiamata insalata di pasta. La preparazione è così semplice che può essere realizzata anche da un bambino o da un ragazzo single al primo giorno fuori casa, che poi sono più o meno la stessa cosa. Il grande vantaggio è che potete prepararne una vagonata e nutrirvi solo di questa per innumerevoli pasti, limitando così l’utilizzo di qualsiasi fonte di calore.

Pasta fredda velocissima

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farfalle
  • 2 uova
  • 80 gr di carciofini sott’olio
  • 200 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 2 cucchiai di olive verdi denocciolate
  • basilico
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Rassodate le uova in un pentolino per 8/9 minuti dal raggiungimento del bollore, quindi passatele sotto l’acqua fredda, sgusciatele e tagliatele a dadini.

Mettete in una ciotola le uova, le olive ed i carciofini tagliati a pezzetti, il prosciutto cotto, qualche foglia di basilico tritata ed un filo d’olio.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e passatela sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, quindi versatela nella ciotola col condimento e mescolate bene.

Mettete in frigorifero e tirate fuori mezz’oretta prima di servire.

Buona pasta fredda!

Pasta fredda velocissima
Read more

Pasta con crema di asparagi

Durante la primavera gli asparagi non possono mancare sulle nostre tavole e questa pasta è perfetta per esaltare tutto il loro gusto. Per rendere il tutto più goloso ho aggiunto la pancetta affumicata, ma se volete stare più leggeri potete evitare di metterla e scegliere un formaggio spalmabile con meno grassi come per esempio la ricotta. La preparazione come sempre è molto facile ed il risultato è piaciuto anche a Gu, quindi questo è un piatto adatto anche ai più piccoli.

Pasta con crema di asparagi

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di pasta
  • 100 gr di robiola
  • 5 asparagi
  • 100 gr di pancetta affumicata a dadini
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pulite gli asparagi e lessateli, quindi scolateli e mentre sono ancora caldi frullatreli col frullatore ad immersione insieme alla robiola ed un pizzico di sale.

Fate dorare la pancetta in una padella antiaderente senza aggiungere altri grassi.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e fatela saltare in padella con la crema di asparagi. Infine aggiungete la pancetta, un po’ di pepe e servite.

Buona primavera!

Pasta con crema di asparagi
Read more

Linguine con crema al caprino

Le linguine con crema al caprino sono un primo piatto vegetariano, semplice e leggero ma decisamente gustoso. Potete tranquillamente proporlo anche ai più piccoli e se amate il piccante vi consiglio di aggiungere un pizzico di peperoncino. La preparazione è molto semplice e veloce: è un piatto perfetto se si ha poco tempo ed il frigo è un po’ vuoto.

Linguine con crema al caprino

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di linguine
  • 350 gr di pomodorini ciliegia
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 100 gr di caprino
  • basilico
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Lavate e tagliate i pomodorini in quarti privandoli dei semi.

In padella fate insaporire l’aglio in 3 cucchiai d’olio, aggiungete la passata di pomodoro e cucinate per una decina di minuti; togliete l’aglio ed aggiungete il caprino a fuoco basso. Mescolate fino ad ottenere una crema; regolate di sale.

Spegnete il fuoco, aggiungete i pomodorini crudi, mescolate ed aggiungete un po’ di basilico.

Cucinate le linguine, scolatele, aggiungetele al sugo a fuoco moderato, mescolate per un minuto e servite.

Buona cremosità.

Linguine con crema al caprino
Read more