Aspettando Halloween: ragnetti di sfoglia

Con l’avvicinarsi di Halloween sto scoprendo la mia predilezione per le ricette sceme per grandi e piccini. Creare animaletti e mostriciattoli si ta rivelando molto divertente, discorso che non vale per le zampe di questi ragnetti che mi si appiccicavano addosso invece di posizionarsi correttamente, ma alla fine ce l’ho fatta (più o meno) e ne è valsa la pena. Come risultato ci sono dei ragni ripieni di zucca e patate davvero carini e coccolosi, da servire come antipasto alla cena di Halloween o in un buffet se siete così folli (nonchè perseguibili legalmente) da organizzare una festa per bambini.

Il ripieno ovviamente può essere modificato, anche una cosa semplicissima come prosciutto e formaggio andrà bene, tanto sarà tutto nascosto nella pancia del ragno. Penso anche che si possano realizzare nella versione dolce, magari ripieni di cioccolato o crema; in questo caso per gli occhi potete utilizzare due gocce ci cioccolato fondente.

Ingredienti per 6 ragni:
  • 50 gr di zucca
  • 50 gr di patate
  • 25 gr di formaggio spalmabile
  • mezza cipolla piccola
  • 1 uovo + 1 tuorlo sbattuto per spennellare
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • parmigiano grattugiato
  • un paio di olive nere
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio evo
Preparazione

Tritate finimente la cipolla e fatela soffriggere in una padella con un filo d’olio. Aggiungete poi la zucca e le patate pulite e tagliate a cubetti della stessa dimensione, quindi fate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete un rametto di rosmarino e salate. Abbassate il fuoco, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, finchè le verdure saranno morbide. Mettete in una ciotola e lasciate intiepidire.

Stendete la sfoglia e ricavate 12 cerchi dello stesso diametro delle vostre cocotte; bucherellateli con una forchetta.

Nella ciotola con la zucca e le patate aggiungete il formaggio spalmabile, un uovo, un cucchiaio di parmigiano grattugiato, sale, pepe ed amalgamate bene. Versate un po’ di composto su 6 dischi di sfoglia e richiudeteli con gli altri sei pressando bene sui bordi; disponeteli nelle cocotte. Con la sfoglia avanzata create le zampe e posizionatele sui vostri ragni (buon divertimento). Spennelateli con tuorlo sbattuto e cucinate in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 20/25 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire, aggiungete gli occhi con le olive tagliate a rondelle e servite.

Buoni ragnetti coccolosi!

Aspettando Halloween: pizzette mummia

Quando Gu ha visto le pizzette a forma di mummia ha iniziato a saltare dalla gioia, appena ha smesso ne ha divorate 4, per cui direi che siano state apprezzate. Si tratta di una antipasto molto semplice che vi farà fare una bellissima figura per il giorno di Halloween o se avete organizzato una festicciola per i più piccoli. Siccome Gu ha gusti molto difficili ho farcito queste mummie con della semplice salsa di pomodo, ma potete utilizzare quello che preferite, anche zucchine o, se volete un effetto più realistico, wurstel.

Ingredienti per 14 mummie:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • passata di pomodoro qb
  • 1 fetta di scamorza affumicata tagliata sottile
  • 1 oliva nera
  • 1 uovo
  • sale
Preparazione

Srotolate la pasta sfoglia e, con un coltello, ricavate dei rettangoli uguali (a me ne erano venuti circa 20) e su parte di essi disponete un po’ di passata di pomodoro ed un pizzico di sale. Non farciteli subito tutti perchè parte dei rettangoli vi serviranno per creare le bende delle mummie, per cui procedete pian piano. Farcite un paio di pizzette, create le bende tagliando a striscioline parte di un rettangolo non condito e decorate. In questo modo a me sono venute 14 mummie.

Spennellate la sfoglia con l’uovo sbattuto e cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 15-20 minuti, quindi sfornate e lasciate intiepidire.

Prendete la fetta di scamorza e, aiutandovi con un tappo, create 28 occhi; disponetene 2 su ogni pizzetta.

Tagliate l’oliva a pezzettini piccolissimi per creare le pupille e disponetele sulle vostre mummie. Servite.

Buon antipasto mummificato!

Read more

Pizzette con zucchine e brie

Le pizzette di pasta sfoglia fanno parte di quei cibi che mi causano dipendenza. Ho passato addiritta una fase in cui condivo un intero disco di sfoglia senza ricavare le pizzette, lo infornavo e lo divoravo intero per merenda (che periodo orribile l’adolescenza). Crescendo sono rientrata nei ranghi, ma questa grande passione non è mai svanita. Per dirla come una mia cara amica con cui condivido questa dipendenza: “ogni volta che mi trovo di fronte a delle pizzette sono colta dalla sensazione che potrebbere essere l’ultima, quindi mi ci butto senza alcun freno”. Come potete notare mi accompagno a persone coi miei stessi disturbi mentali.

Torniamo a noi. Questa volta ho pensato a delle pizzette bianche, dal gusto delicato, perfette per essere servite come antipasto o durante un aperitivo. Si tratta di una ricetta vegetariana molto semplice da preparae che vi farà fare una splendida figura coi vostri ospiti.

Ingredienti per 8 pizzette:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 100 gr di brie
  • 1 zucchina
  • 1 patata
  • rosmarino
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pulite la patata e la zucchina e tagliatele a fette sottili.

Stendete la pasta sfoglia ed aiutandovi con un coppapasta di 10 cm di diametro ricavate 8 dischi. Metteteli su una placca rivestita di carta da forno, rimboccate i bordi e distribuitevi sopra qualche pezzettino di brie, un po’ di patate ed un po’ di zucchine. Condite con rosmarino, sale, pepe ed un filo d’olio.

Cucinate in forno ventilato preriscaldato a 200 per 20 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Buon aperitivo!

Read more

Cetrioli con menta e yogurt

Se avete amici a cena e volete preparare un antipasto fresco e leggero questi cetrioli alla menta e yogurt fanno al caso vostro. Non richiedono cottura, potete presentarli in dei pratici bicchieri monoporzione e si preparano veramente in 5 minuti. Se invece li servite in dosi più abbondanti possono essere un’ottima soluzione per un pranzo veloce e leggero per combattere il caldo incessante. L’ultimo vantaggio è che stiamo parlando di un piatto vegetariano ma super saporito, per cui se tra i commensali c’è qualcuno che non mangia carne potete offrire qualcosa di diverso dalla solita insalata. Ah, ovviamente tra gli ingredienti c’è il lime, forse per fine agosto smetterò di piazzarlo ovunque.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cetrioli
  • 400 gr di yogurt greco
  • 1 lime
  • menta fresca
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pelate i cetrioli, eliminate i semi e tagliateli a dadini. Conditeli con 40 gr di olio extravergine, sale e pepe.

Mescolate in una ciotola lo yogurt con 2 cucchiai di succo di lime, qualche foglia di menta sminuzzata, olio, sale e pepe.

Mettete nei bicchieri i cetrioli, la crema di yogurt e decorate con qualche fogliolina di menta e qualche fettina sottile di lime.

Servite freddo.

Buon aperitivo!

Read more

Uova ripiene agli asparagi

Le uova ripiene sono un antipasto vegetariano, semplice e veloce perfetto per ogni occasione. Per la loro freschezza sono particolarmente adatte alla stagione estiva o primaverile e se avete in mente un pasto con molte portate potete comodamente prepararle il giorno prima, vi basterà ricordarvi di tirarle fuori dal frigo mezz’ora prima di servirle. Visto che siamo in primavera ho deciso di usare gli asparagi e li ho abbinati al caprino, ma potete utilizzare il formaggio spalmabile che preferite.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 uova
  • 4 asparagi
  • 40 gr di caprino
  • sale

Preparazione

Pulite gli asparagi e lessateli.

Rassodate le uova per 8 minuti dal bollore, quindi passatele sotto l’acqua fredda e togliete il guscio. Tagliatele a metà e prelevate delicatamente i tuorli.

Frullate i tuorli insieme agli asparagi (tenete le punte per la decorazione), al caprino e ad un pizzico di sale.

Disponete il composto in una sac à poche e farcite le uova, decorate con le punte degli asparagi e servite.

Buon appetito!

Read more

La focaccia della Fra

La Fra è una ragazza che cucina benissimo ed è stata la prima persona a cui ho pensato quando ho deciso di provare a preparare una focaccia. Come mi aspettavo il risultato è stato eccezionale, se volete andare a dare un’occhiata alla sua pagina cliccate qui.

La preparazione è davvero molto semplice e potete farcire la vostra focaccia con quello che preferite; io ho utilizzato olive verdi e rosmarino, ma potete sbizzarrirvi per stupire amici e parenti. Potete servirla come antipasto o da sgranocchiare al posto del pane, la cosa sicura è che piacerà proprio a tutti.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 75 gr di patate
  • 7 gr di sale
  • 1/3 di cubetto di lievito di birra fresco (circa 8 gr)
  • 125 gr di acqua tiepida
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • olive verdi a piacere
  • rosmarino

Preparazione

Lessate le patate in acqua bollente, quindi spellatele e schiaccetele bene con una forchetta.

Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida con lo zucchero e lasciate riposare 5 minuti.

Unite alle patate la farina, l’acqua col lievito, il sale e l’olio; impastate bene.

Fate un panetto, mettetelo in una ciotola, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per un’ora e mezza.

Trasferite il composto in una teglia unta d’olio, lavoratelo con le mani, spennellatelo con un filo d’olio, farcite con le olive ed il rosmarino, quindi lasciate lievitare per un’altra ora e mezza nel forno spento.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 30 minuti.

Buona focaccia!

Read more

Crocchette di patate e spinaci

Questa cosa che manchi una settimana alla fine della quarantena sta ulteriormente alimentando la mia voglia di aperitivi all’aperto. So bene che i bar non saranno agibili ancora per un bel po’, ma l’idea di poter uscire di casa senza autocertifazione mi dà un brivido di emozione.

Nell’ottica di poterci sedere presto tutti insieme intorno ad un tavolo vi propongo queste crocchette di patate e spinaci. Sono vegetariane, fritte e super croccanti, vi assicuro che faranno impazzire grandi e piccini.

Ingredienti per 12 crocchette:

  • 300 gr di patate
  • 3 cubetti di spinaci surgelati
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • sale
  • olio di semi per friggere

Preparazione

Lessate le patate in acqua bollente, scolatele, spellatele e schiacciatele bene con una forchetta.

Cucinate gli spinaci in una padella con 2 cucchiai d’acqua, quando saranno belli asciutti frullateli col frullatore ad immersione ed aggiungeteli alle patate.

Unite l’uovo, il parmigiano, salate ed amalgamate bene.

Create le crocchette con le mani, passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio di semi bollente per una decina di minuti.

Asciugatele bene con carta da cucina e servite.

Buona attesa di ritrovarsi!

Read more

Girelle di pizza

Continua il mio delirio nell’immaginare aperitivi con amici/parenti/personemaggiorenni e continua la mia dipendenza da stuzzicchini. Queste girelle di pizza sono di una semplicità tale che non dovrei nemmeno metterle online, ma sono tanto carine e sono un antipasto perfetto per qualsiasi occasione. Potete farcirle con quello che volete, io sono rimasta sul classico per evitare che Gu mi lanciasse il piatto addosso (ha gusti molto basici il piccolo cucciolo di umano).

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta per pizza
  • 1 mozzarella
  • salsa di pomodoro
  • sale

Preparazione

Srotolate la pasta per pizza e lasciatela riposare per 20 minuti, quindi farcitela con la salsa di pomodoro, la mozzarella a pezzetti ed un pizzico di sale.

Arrotolate l’impasto e tagliate le vostre girelle, vi consiglio di usare un coltello ben affilato.

Disponete le girelle su una leccarda rivestita di carta da forno e cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 20/25 minuti.

Servite calde o a temperatura ambiente.

Buoni aperitivi immaginari.

Read more

Polpette di zucchine al forno

Se anche voi avete un figlio/nipote/parente che rifiuta di assumere qualsiasi vegetale queste polpette fanno al caso vostro! Gu dopo averne assaggiata una ne ha letteralmente rubate altre 7 quindi il successo è assicurato.

Potete proporle come contorno o come antipasto, non sono fritte quindi sono anche sane. Insomma non avete scuse: accendete il forno.

Ingredienti per 20 polpette:

  • 2 zucchine
  • 100 gr di robiola
  • 1 uovo
  • parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • sale

Preparazione

Lavate le zucchine e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Strizzatele poi in un canovaccio per eliminare l’acqua in eccesso.

Amalgamate insieme le zucchine, l’uovo, qualche cucchiaio di parmigiano, la robiola ed il sale.

Create delle polpettine e passatele nel pangrattato, quindi disponetele su una leccarda rivestita di carta da forno.

Cucinate in forno preriscaldato a 180 gradi per 35/40 minuti.

Sfornate e servite.

Buone polpette.

Read more