Muffin bicolore: come salvare un disastro

Tutti noi commettiamo degli errori e vi dico subito che questi muffin sarebbero dovuti essere una torta. Ma partiamo dall’inizio.

Quando ho trovato la ricetta della torta bicolore non riuscita su un mio vecchio libro di fiducia ho subito avuto qualche dubbio: c’era un’enorme sproporzione tra liquidi e solidi, così ho modificato le dosi. In parte ha funzionato, precisamente per la parte chiara, per quella scura decisamente no. Oltre alla consistenza sabbiosa si è palesato poi un ulteriore intoppo: il composto era poco, così poco da rendere qualsiasi tortiera o stampo in mio possesso eccessivamente grande, così ho optato per i muffin.

Sarò super sincera con voi: sebbene la parte al cacao sia eccessivamente sabbiosa, a me sono piaciuti molto, soprattutto accompagnandoli a dello yogurt, quindi li trovo comunque perfetti, nella loro imperfezione, per la colazione o la merenda.

Ingredienti per 8 muffin:

  • 125 gr di farina integrale (o quella che preferite)
  • 100 gr di burro morbido
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 100 gr di zucchero semolato
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 2 uova

Preparazione

Lavorate con le fruste elettriche lo zucchero col burro, unite i tuorli delle uova, poi la farina setacciata col lievito; dividete il composto in due ciotole e ad una aggiungete il cacao setacciato, amalgamando bene (verrà veramente duretto).

Montate le chiare a neve ed incorporatele in parti uguali ai due composti.

Versate in ogni pirottino da muffin prima un po’ di composto chiaro e poi un po’ di quello al cacao.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25/30 minuti.

Sfornate, fate raffreddare e servite.

Buoni disastri!

Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *