La focaccia della Fra

La Fra è una ragazza che cucina benissimo ed è stata la prima persona a cui ho pensato quando ho deciso di provare a preparare una focaccia. Come mi aspettavo il risultato è stato eccezionale, se volete andare a dare un’occhiata alla sua pagina cliccate qui.

La preparazione è davvero molto semplice e potete farcire la vostra focaccia con quello che preferite; io ho utilizzato olive verdi e rosmarino, ma potete sbizzarrirvi per stupire amici e parenti. Potete servirla come antipasto o da sgranocchiare al posto del pane, la cosa sicura è che piacerà proprio a tutti.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 75 gr di patate
  • 7 gr di sale
  • 1/3 di cubetto di lievito di birra fresco (circa 8 gr)
  • 125 gr di acqua tiepida
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • olive verdi a piacere
  • rosmarino

Preparazione

Lessate le patate in acqua bollente, quindi spellatele e schiaccetele bene con una forchetta.

Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida con lo zucchero e lasciate riposare 5 minuti.

Unite alle patate la farina, l’acqua col lievito, il sale e l’olio; impastate bene.

Fate un panetto, mettetelo in una ciotola, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per un’ora e mezza.

Trasferite il composto in una teglia unta d’olio, lavoratelo con le mani, spennellatelo con un filo d’olio, farcite con le olive ed il rosmarino, quindi lasciate lievitare per un’altra ora e mezza nel forno spento.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 30 minuti.

Buona focaccia!

Read more

Babka

La Babka è un dolce tipico polacco che avevo in mente di provare a fare da un bel po’ di tempo; questa quarantena è stata l’occasione giusta. Si tratta di un lievitato ricco di cioccolato fondente, perfetto per fare bella figura con gli amici. La preparazione non è complessa ma è lunga a causa dei tempi di lievitazione; essendo il mio primo tentativo lo ritengo un successo ma penso che ci possano essere dei miglioramenti. Innanzitutto per la farcitura ho utilizzato lo zucchero semolato, col senno di poi vi consiglio di usare lo zucchero a velo perchè si scioglie meglio. Per quanto riguarda la cottura io l’ho fatta cuocere a 180 gradi per 40 minuti, è venuta bene ma forse era lievemente indietro al centro e se avessi allungato i tempi si sarebbe bruciata fuori; consiglio di provare a 170 gradi la prossima volta.

Dopo tutte queste premesse… si comincia!

Ingredienti per l’impasto:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina Manitoba
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • 90 gr di zucchero
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • 120 gr di acqua tiepida
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 140 gr di burro

Ingredienti per la farcitura:

  • 120 gr di burro
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 20 gr di cacao amaro in polvere

Ingredienti per lo sciroppo:

  • 130 gr di zucchero semolato
  • 80 ml d’acqua

Preparazione

Mettete in una ciotola le farine, lo zucchero e la scorza di limone, mescolate bene e fate un buco al centro.

Fate sciogliete il cubetto di lievito nell’acqua e versatela nel buco al centro delle farine insieme alle uova, il burro tagliato a pezzetti ed il sale.

Impastate bene con le mani per 5/10 minuti, create un panetto e mettete a lievitare in una ciotola coperta per circa 2 ore.

Nel frattempo preparate il ripieno: fate sciogliere il burro insiema al cioccolato fondente tagliato a pezzi ed allo zucchero. Quando sarà sciolto togliete dal fuoco, aggiungete il cacao amaro setacciato e fate raffreddare.

Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato cercando di ottenere rettangolo, quindi spalmatevi sopra il ripieno.

Arrotolate per il lato lungo, quindi dividete in due l’impasto sempre tagliando per il lato lungo, dovrete ottenere due serpentoni.

Intrecciate tra di loro le due parti mantenendo le zone col cioccolato verso l’alto e chiudete insieme le estremità.

Disponete la Babka in uno stampo da plumcake rivestito di carta da forno e fate lievitare ancora mezz’ora coperto nel forno spento.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti, prima di sfornare verificate la cottura con uno stecchino.

Mentre il dolce è nel forno preparate lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero in un pentolino con l’acqua.

Spennellate la Babka con lo sciroppo appena la sfornate, quindi lasciatela raffreddare, sformatela e mangiatevela tutta.

Buona lievitazione!

Read more

Crocchette di patate e spinaci

Questa cosa che manchi una settimana alla fine della quarantena sta ulteriormente alimentando la mia voglia di aperitivi all’aperto. So bene che i bar non saranno agibili ancora per un bel po’, ma l’idea di poter uscire di casa senza autocertifazione mi dà un brivido di emozione.

Nell’ottica di poterci sedere presto tutti insieme intorno ad un tavolo vi propongo queste crocchette di patate e spinaci. Sono vegetariane, fritte e super croccanti, vi assicuro che faranno impazzire grandi e piccini.

Ingredienti per 12 crocchette:

  • 300 gr di patate
  • 3 cubetti di spinaci surgelati
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • sale
  • olio di semi per friggere

Preparazione

Lessate le patate in acqua bollente, scolatele, spellatele e schiacciatele bene con una forchetta.

Cucinate gli spinaci in una padella con 2 cucchiai d’acqua, quando saranno belli asciutti frullateli col frullatore ad immersione ed aggiungeteli alle patate.

Unite l’uovo, il parmigiano, salate ed amalgamate bene.

Create le crocchette con le mani, passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio di semi bollente per una decina di minuti.

Asciugatele bene con carta da cucina e servite.

Buona attesa di ritrovarsi!

Read more

Torta salata di zucchine

Per la rubrica “1000 modi per utilizzare le zucchine” vi presento una torta salata veramente saporita. La scamorza affumicata e la mortadella arricchiscono questo piatto che a mio avviso è un ottimo antipasto per una cena con gli amici.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • mezza cipolla
  • 5 zucchine piccole
  • 100 gr di formaggio spalmabile
  • 80 gr di scamorza affumicata
  • 3 fette di mortadella
  • 1 uovo
  • parmigiano grattugiato
  • latte qb
  • olio evo
  • sale

Preparazione

Tritate la cipolla e fatela soffriggere in una padella antiaderente con un filo d’olio.

Aggiungete le zucchine lavate, pulite e tagliate a pezzetti; lasciate cuocere per 10/15 minuti.

Frullate col mixer le zucchine insieme al formaggio spalmabile, quindi trasferite in una ciotola.

Aggiungete l’uovo, la scamorza affumicata tagliata a dadini, qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato, regolate di sale ed amalgamate bene.

Srotolate la pasta brisée, adagiatela con la sua carta da forno in uno stampo da crostata e bucherellatela con una forchetta.

Disponete sopra alla pasta brisée le fette di mortadella, quindi versatevi sopra il composto di zucchine. Ripiegate i bordi e spennellateli con un po’ di latte.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti.

Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Buona serata!

Read more

Torta di mele

Un grande classico in cucina è la torta di mele: ce ne sono migliaia di versioni ed io non ho ancora trovato la mia preferita, forse perchè mi piacciono praticamente tutte. Questa ricetta è abbastanza “purista” in quanto ci sono praticamente solo le mele. Niente cannella, niente nocciole o mandorle, niente, nada de nada e devo dire che il risultato è stato ottimo. Anche Gu ha apprezzato e ci fa merenda ogni giorno per cui, visti i gusti difficili del mio pargolo, direi che è una ricetta perfetta per grandi e piccini.

Ingredienti:

  • 300 gr di farina (metà integrale e metà 00)
  • 3 mele
  • 150 gr di burro
  • 300 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 gr di confettura a piacere (io ho usato mousse di mele)
  • zucchero a velo
  • burro e farina per la tortiera

Preparazione

Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.

Grattugiate la scorza di limone e spremetene il succo.

Sbucciate le mele, togliete il torsolo, tagliatele a pezzetti e bagnateli col succo di limone.

Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, unite il burro, la farina setacciata, la scorza di limone ed il lievito. Amalgamate bene.

Aggiungete infine la confettura e le mele e versate il composto in una tortiera imburrata ed infarinata.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti, controllate la cottura con uno stecchino.

Sfornate, lasciate raffreddare, sformate e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Buona merenda!

Read more

Pasta al forno con melanzane e scamorza affumicata

Non so come sia il tempo da voi quest’oggi, ma qui sembra decisamente autunno; questo clima è perfetto per gustare una pasta al forno decisamente golosa e saporita.

La preparazione è semplice ma non velocissima a causa dei numerosi passaggi, ne vale però la pena: è semplicemente deliziosa. Io ho utilizzato le melanzane ma se volete potete usare anche altre verdure come per esempio le zucchine. L’ingrediente invece che trovo insostituibile è la scamorza affumicata, dona una marcia in più ad un piatto vegetariano che altrimenti penso risulterebbe poco goloso.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di pipe
  • 2 melanzane
  • mezza cipolla
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • 500 ml di besciamella pronta
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • olio evo

Preparazione

Lavate le melanzane, togliete le estremità, tagliatele a dadini e fatele soffriggere in una padella unta con un filo d’olio insieme alla cipolla tritata. Quando saranno rosolate aggiungete la passata di pomodoro, salate e proseguite la cottura per 10/15 minuti, aggiungendo a fine cottura la besciamella.

Tagliate a cubetti la scamorza affumicata.

Cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, avendo cura di scolarla prima che sia completamente cotta, nel mio caso l’ho scolata dopo 6 minuti invece di 9.

Versate la pasta in una pirofila, aggiungete il condimento di melanzane e la scamorza affumicata, quindi mescolate bene.

Coprite con un abbondante strato di parmigiano grattugiato e cucinate in forno preriscaldato ventilato a 200 gradi per 20 minuti, si dovrà formare un po’ di crosticina. Sfornate e servite.

Buon autunno!

Read more

Straccetti di pollo al limone e avocado

Se cercate un piatto estivo, sano e leggero, che però non manchi di gusto e sapore, questi straccetti di pollo fanno al caso vostro. L’avocado ed il limone donano una freschezza unica, che vi farà per un attimo dimenticare il fatto che siamo tutti chiusi in casa ormai da troppi giorni. La preparazione è come sempre semplicissima e molto veloce, in 10 minuti avrete servito un piatto che conquisterà tutti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 fettine sottili di pollo
  • 1 avocado
  • il succo di 1 limone più un po’
  • farina integrale (qualsiasi farina va bene)
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Preparazione

Dividete l’avocado a metà, togliete il seme e la buccia, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in una ciotola con una spruzzata di limone ed un pizzico di sale.

Tagliate a striscioline le fettine di pollo, passatele nella farina e fatele dorare in una padella antiaderente unta con un filo d’olio. Quando si sarà creata un po’ di crosticina sfumate col succo di limone, lasciate evaporare ed aggiungete l’avocado.

Fate cuocere giusto un minuto, salate, pepate e servite.

Buona freschezza!

Read more

Plumcake alla banana

Se avete della frutta che dovete utilizzare in breve tempo e volete un dolce perfetto per fare colazione o merenda questo plumcake fa al caso vostro. Io ho utilizzato le banane ma qualsiasi frutta va bene; vi assicuro che anche con le fragole è delizioso. Potete gustarlo da solo oppure coprirlo con uno strato di qualche centimetro di crema al cioccolato, tanto in spiaggia non ci andremo, tanto vale toglierci qualche sfizio.

Ingredienti:

  • 180 gr di farina integrale
  • 200 gr di banane
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di ricotta
  • 30 gr di cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • burro e farina per lo stampo

Preparazione

Sbucciate le banane, togliete le estremità e tagliatele a rondelle.

Tritate il cioccolato fondente.

Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, unite la ricotta, la farina setacciata, il sale ed il lievito: amalgamate bene, aggiungete il cioccolato tritato e mescolate ancora.

Versate metà dell’impasto in uno stampo da plumcake imburrato ed infarinato, quindi distribuitevi sopra 2/3 delle banane. Ricoprite col restante impasto ed adagiatevi le ultime banane.

Cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti circa, verificate la cottura con uno stecchino.

Sfornate, lasciate raffreddare, sformate e servite.

Buona merenda.

Read more

Chips di zucchine al curry

Forse ormai avrete capito che ho una lievissima dipendenza dalle zucchine, in casa non mancano mai e le trovo irresistibili fatte in qualsiasi modo: grigliate, al forno, ripiene… non ne ho mai abbastanza e… mi fermo perchè i doppi sensi sono dietro l’angolo.

Queste chips sono leggere, senza glutine perchè ho utilizzato farina di riso, gustose, semplicissime da preparare e perfette come antipasto o per accompagnare un aperitivo. Potete utilizzare le spezie che preferite, io trovo che il curry doni un profumo veramente invitante.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 zucchina
  • farina di riso (qualsiasi farina va bene)
  • curry
  • sale
  • olio evo

Preparazione

Lavate le zucchine, togliete le estrimità e tagliatele a rondelle molto sottili aiutandovi con una mandolina.

In una ciotola mescolate un po’ di farina col curry ed il sale, quindi immergetevi le fette di zucchine e disponetele su una leccarda rivestita di carta da forno.

Aggiungete un filo d’olio e cucinate in forno statico preriscaldato a 200 gradi per una decina di minuti.

Sfornate. Potete servire queste chips sia calde che a temperatura ambiente, vi dico solo che una tira l’altra.

Buoni stuzzichini!

Read more

Gnocchi alla romana

Buona Pasqua!

Quest’anno siamo tutti costretti a festeggiare lontano da amici e parenti, ma questo non significa che non possiamo prepare qualcosa di gustoso. Gli gnocchi alla romana sono un piatto tipico che abbina la semplicità della preparazione al risultato da leccarsi i baffi, quindi sono la soluzione perfetta.

Ingredienti per 2 persone:

  • 125 gr di farina di semola di grano duro
  • 500 ml di latte
  • burro
  • parmigiano grattugiato
  • sale

Preparazione

Mettete a scaldare il latte con un pizzico di sale, appena raggiunge il bollore versate a pioggia la farina di semola senza smettere di mescolare. Continuate a mescolare finchè sarà della giusta consistenza, deve essersi addensato abbastanza da poterlo lavorare.

Spegnete il fuoco e trasferite il composto tra due fogli di carta da forno bagnati e strizzati, quindi stendetelo con un mattarello fino ad avere uno spessore di circa 1 cm. Lasciate raffreddare.

Aiutandovi con un bicchiere o con un coppapasta di 6 cm di diametro ricavate dei cerchi, disponeteli in una pirofila leggermente imburrata e copriteli con qualche fiocco di burro ed abbondante parmigiano grattugiato.

Cucinate in forno ventilato preriscaldato a 190 gradi per 20/30 minuti.

Sfornate e servite.

Buone feste!

Read more